Emergenza Covid19 - Istruzioni operative per la didattica a distanza

copertina-didattica-a-distanzaIn questi giorni si sente molto parlare di didattica a distanza o più semplicemente di lezioni online. Esistono molti modi per farla, più o meno complessi e professionali, utilizzando applicazioni come Skype, Google Hangout, Cisco Webex, Zoom e tanti altri. I sistemi si differenziano poco, se non per alcune particolarità o servizi offerti, per cui ogni docente può scegliere quello con cui si trova più a suo agio.

Un’applicazione che punta tutto sulle videochiamate, rendendo l’interfaccia il più essenziale possibile, è Zoom. Il programma si presta alla perfezione per seguire lezioni a distanza, con le chiamate di gruppo (a cui possono partecipare fino a 100 persone) che hanno una durata massima di 40 minuti, mentre è illimitata invece la durata di quelle a due.

Per iniziare una chiamata è sufficiente condividere il link via mail o attraverso qualunque app di messaggistica. Chiunque lo riceva potrà a quel punto prenderne parte semplicemente avendo scaricato l’app sul dispositivo, anche senza aver creato un proprio account. 

(Scarica zoom qui: http://zoom.us/download).

Si può condividere lo schermo per proiettare slide, trasmettere in videochiamata, registrare la videochiamata. Parallelamente si può utilizzare la chat (in cui si può decidere a chi possono scrivere i vari partecipanti), si possono condividere documenti, foto o video, anche tra quelli che si hanno in cloud.

A seguire una breve guida con le principali funzioni del programma.

Si ricorda ai docenti che intendono effettuare lezioni a distanza che:

- per gli studenti minorenni è necessario acquisire l'autorizzazione dei genitori attraverso il modulo scaricabile in basso.

- i docenti devono tenere traccia delle lezioni effettuate per loro eventuale successivo riconoscimento.

Files:
Guida all'utilizzo di ZOOM
Data 2020-03-16 Dimensioni 54.85 KB Download 83

Modulo autorizzazione minori alla didattica a distanza
Data 2020-03-16 Dimensioni 616.88 KB Download 258

Condividi questo articolo:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn