Prof.ssa Angela Palange

palangeAngela Palange organista

 

Titoli di studio e formazione artistica

Intraprende giovanissima lo studio del pianoforte presso il Conservatorio L. Perosi di Campobasso sotto la guida del M°Salvatore Orlando, e successivamente viene ammessa a frequentare la scuola di Organo e composizione organistica nella classe del famoso organista Giorgio Carninidiplomandosi nel 1986 presso il Conservatorio “A. Casella” di L’Aquila.

Nel medesimo conservatorio ha studiato anche pianoforte e clavicembalo.

Ad un periodo di studio con la prof.ssa E. Illy Vignanelli (con la quale ha approfondito lo studio del repertorio organistico tedesco) ha fatto seguito la frequenza di corsi di perfezionamento sia in Italia che all’estero oltre che con lo stesso M° Carnini ad Aosta, Montreux, Lanciano e a Roma, anche con D. Roth (Cremona), M. Radulescu.

Del M°Pierre Pidouxha seguito il corso di trascrizione della notazione antica presso Centro Internazionale di studi a Montreux (Svizzera).

Vincitrice di una borsa di studio offerta dall’Ambasciata del Belgio, ha frequentato il corso di perfezionamento internazionale sull’”Arte organistica di Flor Peeters”promosso dal Ministero degli Affari esteri fiammingo e tenuto da K. D’Hooghe e Ch.Dubois presso la Cattedrale di Malines.

A completamento della sua formazione musicale, ha frequentato a Roma i seminari di Analisi e teoria musicale tenuti dal compositore Aldo Clementi.

Ha frequentato, inoltre, il Liceo classico “Mario Pagano” di Campobasso, conseguendo il diploma di maturità nel 1981.

 

Attività concertistica

Ha intrapreso giovanissima la carriera solistica, in Italia e all’estero (con tournée in Svizzera, Germania, Austria, Repubblica Ceca, Croazia, Svezia,Belgio), invitata ad esibirsi sia su organi di rilevanza storica sia su grandi strumenti di notevole interesse fonico, ciò che le ha permesso di affrontare repertori che spaziano dalla musica antica a quella contemporanea.

Ha tenuto concerti anche in formazioni cameristiche e in orchestra.

Nel 1984 è nominata organista titolare della Basilica di S. Lorenzo in Lucina e dal 1986, per 26 anni, organista titolare della Basilica dei SS. Cosma e Damiano (ai Fori Imperiali) in Roma.

All’attività musicale della Basilica ha affiancato, per diverse produzioni, la direzione artistica di periodiche rassegne concertistiche; ha collaborato, inoltre, con cori prestigiosi quali, fra i tanti, il coro della Cappella Sistina, e con coristi del Teatro dell’Opera di Roma e del Coro dell’Accademia di Santa Cecilia di Roma alla presenza di alte personalità ecclesiastiche e delle più alte cariche istituzionali.

Suoi concerti sono stati segnalati e trasmessi da Rai 3, da RadioRai3 (in diretta dal Tempio di S. Biagio per il Cantiere Internazionale d’Arte di Moltepulciano,1992), da Radio Vaticana.

Del compositore e organista Antonio Martorell ha eseguito, in prima esecuzione assoluta presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra in Roma, e registrato (per l’Edizionen Franciscanum) un CD di brani per organo e coro con la Polifonica Antoniana di Roma,in occasione delle celebrazioni dell’ottavo centenario della nascita di S. Antonio di Padova.

L’interesse alla valorizzazione del patrimonio organario del Molise l’ha impegnata in un capillare lavoro di catalogazione e schedatura degli strumenti del territorio, in collaborazione con il Prof. Francesco Saverio Colamarino, partecipando alla pubblicazione del volume “Gli organi del Molise” a cura della Biblioteca del Conservatorio L. Perosi diretta da Domenico Carboni.

Con lo stesso intento ha fatto parte della commissione nominata per i lavori di restauro dell’organo “Tamburini” della Basilica dei SS. Cosma e Damiano, organo da lei inaugurato a giugno 1994 (gli atti del restauro sono contenuti in Analecta T.O.R. – vol. XXVI-156-1995).

 

Attività didattica

Ha iniziato la sua attività didattica nel 1988 presso il Conservatorio di musica di Sassari con la docenza di Teoria e solfeggio. Insegnerà la medesima disciplina negli anni successivi anche nei Conservatori di Bolzano, Alessandria, Campobasso, Latina, Frosinone.

Dal 2000, a seguito di pubblico concorso per esami, è titolare della cattedra di Teoria, Ritmica e percezione musicale presso il Conservatorio di Campobasso.

Nel Biennio specialistico le viene affidato anche il corso di Storia e analisi del repertorio organistico.

Ha tenuto, inoltre, diversi seminari di approfondimento:

A.A. 2009/2010 “Analisi e interpretazione degli abbellimenti nei diversi stili”

A.A. 2011/2012 “Lezioni di Ear Training” nel percorso pre accademico

A.A. 2012/2013 “Lezioni di Ear Training” nel percorso pre accademico

A.A.2014/2015 “Il colore della musica”

A.A.2016/2017”La melodia come percorso funzionale: pratica di improvvisazione vocale e strumentale”

Ha proposto e organizzato le seguenti masterclass:

A.A. 2010/2011 “La concertazione dalla tastiera con gruppi da camera” con il M° Giorgio Carnini

A.A.2012/2013 “Formazione musicale di base e Ear Training” con il Prof. Alberto Odone

Altre attività aggiuntive in affidamento:

- dall’anno accademico 2009/2010 ad oggi è coordinatrice degli Eventi (saggi, concerti, seminari, masterclass, conferenze, ecc.) del Conservatorio L. Perosi.

- dall’anno accademico 2013/2014 ad oggi è coordinatrice del progetto “Musica nel Territorio” e “Festival dei Misteri”.

 

Incarichi

AA. AA. 2016/2019

Incarico di rappresentante dei docenti nel Consiglio di amministrazione del Conservatorio di musica L.Perosi di Campobasso

A.A. 2015/2016

Nomina nello staff di direzione per il coordinamento degli Eventi del Conservatorio L.Perosi

A.A.2012/2015

Incarico di rappresentante dei docenti nel Consiglio Accademico del Conservatorio di musica L.Perosi di Campobasso

A.A.2009/2012

Incarico di rappresentante dei docenti nel Consiglio Accademico del Conservatorio di musica L.Perosi di Campobasso

Ha ricoperto anche l’incarico di Presidente del Consiglio di Scuola di Teoria, Ritmica e percezione musicale.

 

Bibliografia

Angela Palange ha pubblicato:

- “Guida agli esami di licenza di solfeggio ad uso dei Conservatori e Istituti pareggiati” (1991)

Ed. Enne/musica

ISBN 88-7213-189-8

- “Gli organi del Molise” per i “Quaderni musicali,1”(dopo il 1973)

Biblioteca del Conservatorio L. Perosi

Arti Grafiche La Regione

IT\ICCU\NAP\0111894

 

Condividi questo articolo:

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn