Docenti

Prof. Claudio Marzolo

Marzolo Claudio1Claudio Marzolo contrabbassista
www.claudiomarzolo.it

Colta, popolare, classica, jazz, sono termini spesso utilizzati nel linguaggio comune per denotare un genere musicale. Il continuo evolversi del concetto di musica, fa sì che i confini apparentemente netti tra i vari generi divengano sempre più indeterminati e per certi versi labili. Il musicista contemporaneo, muovendosi costantemente lungo tali confini, può svolgere esperienze artistiche molteplici ed arricchire il proprio bagaglio professionale. Concerti in tutto il mondo, incisioni di cd musicali, insegnamento, master-Class, una vasta attività editoriale nel campo didattico dedicata allo studio del contrabbasso e un’ampia lista di collaborazioni di spessore, fanno di Claudio Marzolo un musicista e didatta di alto profilo.

Diplomato in Contrabbasso presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara, dopo aver svolto il tirocinio, approfondisce e completa la propria preparazione musicale ed artistica attraverso corsi di perfezionamento e di formazione orchestrali con importanti musicisti tra cui Dorin Marc, Libero Lanzilotta, Victor Liberman, Donato Renzetti.

Intensa è la sua attività concertistica con formazioni cameristiche e sinfoniche, sia in Italia che all’estero. La sua versatilità, l’esperienza, la formazione artistica e musicale gli hanno consentito di esibirsi nei teatri e nelle sale più prestigiose di città come Toronto, Montreal, Windsor, Ottawa, Hamilton, Niagara (Canada), Barcellona, Madrid, Cordoba, Paesi Baschi, Berlino, Baden Baden, Willinghen, Stoccarda e con artisti di rilevanza internazionale tra cui Mischa Maisky, Florian Zwiauer, Rocco Filippini, i Fiati del Teatro alla Scala di Milano.

Ha costituito e collaborato con vari gruppi di musica da camera del territorio.

Ha conseguito la terza laurea di secondo livello in musica da camera presso il Consevatorio "G. Braga" di Teramo.

Ha partecipato ad importanti Festival teatrali collaborando con artisti del panorama nazionale e internazionale tra cui Alda Merini, Lina Wertmüller, Susanna Rigacci, Stefano Belisari, Laura Escalada Piazzolla, Horacio Ferrer.

Pur restando profondamente legato al proprio percorso classico, nel corso degli anni, avverte l’esigenza di scoprire nuovi linguaggi e nuovi generi musicali appassionandosi alla musica etnica, latina e jazz che perfeziona partecipando a diversi seminari tra cui l’ “International Workshop” presso il Columbia College di Chicago diretta dal M° Bill Russo e conseguendo il Diploma in musica jazz e la laurea di 2° livello presso il Conservatorio “l. Perosi” di Campobasso con il massimo dei voti.
Si è esibito in numerosi concerti, rassegne e festival internazionali tra i quali l’edizione del XXXI Festival Internazionale “Pescara Jazz 2003”, Toscana Jazz 2005, XXV Festival Internazionale “Jazz In’ Sardegna 2007” (Cagliari Jazz).

Ha all’attivo master-Class e incisioni di cd che spaziano dalla musica classica ai più diversi generi musicali. L’esperienza didattica e la passione per lo strumento lo portano alla realizzazione di testi sullo studio per l’intonazione e la pronuncia jazzistica con la pubblicazione, nel 2019, dei primi volumi di “Double Bass Scales” Vol. 1°, Vol. 2° e di “Basic Jazz” Vol. 1°, Vol. 2° che costituiscono una vera e propria collana didattica oltre che ad altre pubblicazioni in qualità di coautore.

Attualmente è titolare di ruolo della cattedra di contrabbasso presso il Conservatorio di Musica “Lorenzo Perosi” di Campobasso.

Si esibisce in teatri nazionali e internazionali con una copia del “Gaetano Rossi (1847)” magistralmente realizzato dalla liuteria cremonese di Marco Nolli.

Info su: www.claudiomarzolo.it 

 

Prof. Angelo Baranello

Foto Angelo BaranelloFormazione - Molisano, di Mirabello Sannitico (CB), Angelo Baranello ha studiato Pianoforte al Conservatorio "Lorenzo Perosi” con la prof.ssa Carmen Mazzarino diplomandosi nel 1986 e successivamente col M° Massimo Bertucci a Napoli compiendo, inoltre, studi presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo). Successivamente ha conseguito, con lode, il diploma accademico di II livello in Discipline musicali ad indirizzo interpretativo-compositivo/Pianoforte al Conservatorio "Lorenzo Perosi" di Campobasso.

Attività musicale - Ha partecipato ad alcuni concorsi pianistici risultando vincitore del 1° Premio assoluto al II Concorso nazionale pianistico di Varenna (LC) (1995) e finalista al "Dunav International Piano Competition" di Novi Sad (Serbia) (1993). Da solista, in formazioni cameristiche ed orchestrali, ha effettuato concerti in Italia, Svizzera, Germania, Stati Uniti d’America, Croazia, Ungheria, suonando per importanti istituzioni, associazioni e festival. Sue esecuzioni sono state trasmesse dalla RAI (Radiotelevisione italiana), dalla JRTV (Radiotelevisione della ex Jugoslavia) e dalla HRTV (Radiotelevisione croata).

Attività didattica - Ha insegnato in diversi ordini di scuola, pubbliche e private e, come docente di Pianoforte principale, presso i Conservatori di Potenza, Bolzano, L’Aquila, Monopoli (BA), Rodi Garganico (FG). Dal 1990 al 2005, inoltre, è stato docente di Pianoforte e direttore della Scuola di Musica "Igor Stravinskij" di Isernia. Ha curato una revisione pianistica di brani didattici per la casa editrice Prometheus e tenuto in conservatorio, scuole di musica e università vari seminari di Metodologia e didattica del pianoforte, di Analisi musicale e Masterclasses di pianoforte.

É titolare di una cattedra di Pianoforte principale presso il Conservatorio di Musica "Lorenzo Perosi" di Campobasso.

Mansioni interne al “Perosi”:

- Membro del Consiglio accademico

- Presidente del Consiglio di Corso di Pianoforte

- Tutor del Consiglio di Corso di Pianoforte

- Promotore e coordinatore per la redazione dei nuovi programmi della Scuola di Pianoforte principale del Conservatorio “Perosi”

- Membro di commissione per le graduatorie triennali d’istituto per il reclutamento docenti di Pianoforte principale

- Membro delle commissioni per la formazione di graduatorie nella scuola secondaria di I grado presso l’Ufficio Scolastico Regionale

- Delegato del Conservatorio per il Liceo Musicale “Galanti” di Campobasso

- Coordinatore di Master Class

- Relatore di Tesi per trienni e bienni

- Docente di seminari di Metodologia e didattica del pianoforte

- Curatore del “Piano Free Space”.

 

 

Prof. Sergio Monterisi

monterisiSergio Monterisi ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio "N.Piccinni" di Bari, diplomandosi in Pianoforte, Musica Vocale da Camera, Musica Corale e Direzione di Coro, Strumentazione per Banda, Composizione e Direzione d’Orchestra. Contemporaneamente ha conseguito la Laurea in Lettere presso l'Università di Bari, discutendo una tesi in Storia della Musica. E’ stato allievo ed assistente del compositore e direttore d’orchestra Nicola Scardicchio (che gli ha trasmesso la conoscenza e l’amore per la musica di Nino Rota), delle cui composizioni ha diretto numerose prime esecuzioni assolute.

Nel 2001 ha partecipato al Laboratorio Lirico Internazionale di Orvieto, sotto la direzione di Marco Guidarini, che l’ha scelto per dirigere Falstaff di Verdi al Teatro Mancinelli. La loro collaborazione è proseguita su una nuova produzione de La Bohème di Leoncavallo, nell’ambito del KlangbogenFestival 2002 di Vienna.

Dopo aver approfondito la conoscenza della Scuola Napoletana (prima esecuzione in tempi moderni de La Cecchina Maritata di Piccinni, esecuzioni de Le cantatrici villane di Fioravanti, concerti di musiche di Traetta, Capotorti, Paisiello) ha fondato nel 2004 il Bitonto Opera Festival, di cui è stato Direttore Musicale per cinque anni, dirigendo tutte le produzioni operistiche (L’elisir d’amore, Rigoletto, Il barbiere di Siviglia, La traviata, La Bohème, Don Giovanni), concerti lirico-sinfonici, di musica sacra (The Messiah) e l’opera per bambini di sua composizione, Il gigante egoista.

Nel 2002, su invito di Dante Anzolini, è nominato direttore musicale della NEC Sinfonietta e in seguito Resident Conductor presso il prestigioso New England Conservatory di Boston, dirigendone per tre anni le quattro orchestre e collaborando con celebri solisti americani. In questo periodo ha diretto in prima esecuzione assoluta più di venti brani sinfonici, tra cui Resonance Frames di Michael Gandolfi, commissionato dall’Università di Harvard.

Dal 2005 al 2010, su invito di Marco Guidarini, è ingaggiato dall’Opéra de Nice come Direttore aggiunto, dirigendo circa 130 tra opere, balletti, oratori e concerti sinfonici alla guida dell’Orchestre Philharmonique de Nice e dell’Ensemble Apostrophe di musica contemporanea. Invitato da numerosi festival francesi, ha diretto per « Géneration virtuoses » - Cap d’Antibes (Nona Sinfonia di Beethoven e Carmina Burana di Orff), Festival de musique sacrée de Nice, « Violons de légende »- St.Jean Cap-Ferrat, Les nuits musicales du Suquet de Cannes, Les floraisons musicales, Académie d’été de Nice, collaborando con solisti prestigiosi come Roger Muraro, Marc Coppey, Mikhail Rudy, Nemaniah Radulovic, Xavier Philips. Nell’ambito delle stagioni liriche ha diretto le nuove produzioni di Don Pasquale, le Nozze di Figaro, Il Barbiere di Siviglia, Lo scoiattolo in gamba, l’oratorio Jephta di Haendel, i balletti Soirée Piazzolla (Concerto per bandoneon) e Soirée Falla (El sombrero de tres picos e El amor brujo), e numerosi Galà lirici (solisti: M.Dragoni, V.Galouzine, N.Manfrino, T.Caruso, R.Servile, D.Mazzola, G.Terranova, M.Rosiello ecc.), tra cui un Omaggio a Gavazzeni nel centenario della nascita del grande direttore d’orchestra.

Ha diretto numerose orchestre internazionali (Academic Symphony di S.Pietroburgo, Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, Orquesta Sinfònica del Vallès, Orchestra Sinfonica di Karkhov, Orchestra della Radio di Sofia, Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, Società dei Concerti di Bari) nelle rispettive stagioni sinfoniche e in festival lirici italiani e collabora regolarmente con l'Orchestre Symphonique de l’Opéra de Toulon e l'Orchestre Régional de Cannes, oltre che con il Festival "Musiques aux Etoiles" di Carpentras, di cui è stato nominato Direttore Musicale nel 2013.

Ha inaugurato la Stagione 2009-2010 di OperaCatalunya (Sabadell, Spagna) con una nuova produzione de Il Pirata di Bellini. Nel luglio 2011 ha diretto in prima esecuzione per il Sud America la produzione de Il viaggio a Reims di G.Rossini per la regia di Emilio Sagi, nell’ambito della stagione lirica del Teatro Argentino de La Plata, salutata da un vivo successo e radiotrasmessa dalla Radio Nacionàl Argentina. Nel settembre 2012 ha diretto la prima esecuzione assoluta in Brasile de Il Barbiere di Siviglia di Giovanni Paisiello per la regia di Enzo Dara al Theatro Sao Pedro di San Paolo.

Parallelamente alla sua attività di direttore d'orchestra si è dedicato alla composizione. Nell'ambito della programmazione di Opéra Junior dell'Opéra de Nice (stagioni 2008-2009 e 2009-2010) ha diretto la sua opera per bambini in versione francese, Le Géant Egoïste, con grande successo. Nel 2012 ha ottenuto il Primo Premio ed il Premio della Giuria Popolare del Concorso Internazionale di Composizione "Terra di Puglia" per il suo "Concerto a 11" per pianoforte e 10 strumenti, da lui diretto in prima esecuzione assoluta a Bari lo stesso anno e pubblicato da Florestano Edizioni. La sua opera Schicchi e Puccini - Un prologo a Schicchi (Edizioni Wicky Music) è risultata vincitrice del primo Concorso Internazionale di Composizione "Opera Nuova 2013" ed ha debuttato nella stagione lirica del Teatro Municipale di Piacenza nel maggio 2014.

Dal 2012 è docente di Direzione d'Orchestra al Conservatorio "L. Perosi" di Campobasso.

 

 

Sito web: www.sergiomonterisi.it

 

Prof. Marco Cianchi

cianchi1Marco Cianchi, nato a Roma, ha iniziato gli studi musicali con Gianfranco Sordi docente di armonia presso il Conservatorio S.Cecilia e si è avvicinato allo studio della chitarra e del pianoforte, diplomandosi brillantemente in chitarra sotto la guida di Claudio Capodieci.

Perfezionandosi tra gli altri con Manuel Barrueco, ha finalizzato la sua attività artistica in due direzioni ben precise. Nell'ambito didattico è stato uno dei fondatori della Scuola Popolare di Musica di Donna Olimpia, una delle scuole più importanti in Italia frequentata nel corso degli anni da migliaia di allievi, ed è risultato uno dei vincitori del Concorso a Cattedre per l'insegnamento della Chitarra nei Conservatori (ha insegnato presso i Conservatori di Perugia, Rovigo, Udine, Campobasso, Terni e Cosenza).

Nell'ambito concertistico è invece noto sia come solista che come componente di diversi ensamble come il Trio Cameristico di Roma, con il flautista Stefano Ribeca e con la clarinettista Lee I-Nin, reduci tra l'altro da una recente tourneè in Cina, e del Trio Chitarristico di Roma insieme ad altri due ottimi interpreti, Fabio Renato d'Ettorre e Fernando Lepri.

Il Trio ha tenuto concerti in Italia, Austria, Belgio, Germania (Istituto di Cultura italiano a Dortmund), Bulgaria, Tunisia, Algeria, Francia e Svizzera, esibendosi in prestigiose Sale da Concerto quali il teatro "Bulgaria" di Sofia, la "Oekter Halle" di Bielefeld, l'Auditorium Rai del Foro Italico, il teatro "Parioli" di Roma, Villa Rufolo a Ravello, l'Oratorio del Gonfalone a Roma, la WDR di Colonia.

Per l'etichetta Musikstrasse, ha inciso, con il Trio Chitarristico di Roma, un CD intitolato "Parade"(MC2119.1) contenente musiche di Auric, Poulenc, Satie, Ponce, Villa-Lobos, Weill, per la stessa etichetta ha partecipato alla registrazione del CD monografico "Luci ed Ombre" dedicato al compositore Fabio Renato d'Ettorre (MC2121); per l'etichetta Edipan (PANCD3079) ha partecipato all'incisione dell'opera omnia per chitarra di Teresa Procaccini, in particolare registrando il brano Jokes (melologo per trio di chitarre e voce recitante) dedicato dall'autore insieme all'attore Elio Pandolfi.

E' stato direttore artistico di varie manifestazioni tra cui ricordiamo le diverse edizioni, a Castel Sant'Angelo, Palazzo Venezia e ai Fori Traianei, di "Prove d'Orchestra".

Attualmente è titolare di ruolo della cattedra di chitarra presso il Conservatorio di Musica “Lorenzo Perosi” di Campobasso.

 

Youtube channel https://www.youtube.com/user/classicguitaritaly

https://www.youtube.com/watch?v=tYpWYxexBY8

https://www.youtube.com/watch?v=vfdoKu-gS4A

https://www.youtube.com/watch?v=Ex9JG_ooCmo

Trio Chitarristico Di Roma – Parade

Trio Chitarristico Di Roma – Andrés Segovia, Franz Schubert, Astor Piazzolla: Trio Chitarristico di Roma - 30th Year

https://itunes.apple.com/it/album/parade/id410923133

https://itunes.apple.com/it/album/andres-segovia-franz-schubert/id616124910

 

Elenco docenti

Cognome e Nome Settore E-mail
- Accompagnamento Pianistico  
Luchena Davide Accompagnamento Pianistico  
- Accompagnamento Pianistico  
Uliano Michela Accompagnamento Pianistico  
De Donno Giuliana Arpa  
Francesco Ponticelli Basso elettrico  
- Basso tuba  
Ciarallo Davide Batteria e percussioni jazz  
Ciullo Enza Bibliografia e biblioteconomia musicale   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Bonzagni Chiara Canto   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liuzzi Erika Canto  
- Canto  
- Canto  
Montellanico Ada Canto jazz  
Botto Andrea Chitarra  
Cianchi Marco Chitarra  
 - Chitarra  
Valente Agostino Chitarra  
Cordisco Daniele  Chitarra jazz  
Cordisco Nicola Chitarra jazz  
Di Tullio Lelio Clarinetto  
Lentini Giuseppe Clarinetto  
- Clavicembalo e tastiere storiche  
Niro Piero Composizione  
Pepe Giovanni Composizione jazz  
Marzolo Claudio Contrabbasso   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Acierno Salvatore  Corno  
Grima Luigi D.D.M. - Direzione di coro e repertorio corale per Didattica della musica  
Guaccero Giovanni Maria D.D.M. - Elementi di composizione per Didattica della musica  
Martini Lucia Giovanna D.D.M. - Pedagogia musicale per Didattica della musica  
Raulli Lorenzo D.D.M. - Pratica della lettura vocale e pianistica per Didattica della musica  
D'Alessandro Domenico Antonio D.D.M. - Storia della musica per Didattica della musica  
Pacor Giovanni Direzione d'orchestra  
Cicala Leonardo Elettroacustica  
Galterio Anna Esercitazioni corali  
Castriota Lorenzo Esercitazioni orchestrali  
Semprini Stefano Fagotto  
Muttillo Ferdinando Fisarmonica  
D'Abate Giancarlo Flauto  
Piccolo Bartolo Flauto  
Pepe Michelangelo Informatica musicale  
Bollella Mimma Leonora Lettura della partitura  
- Musica da camera  
De Napoli Isenarda Musica da camera  
Grisanti Marco Musica da camera  
Leone Monica  Musica da camera  
Coppola Raffaele Musica d'insieme jazz  
Gabrieli Domenico Musica d'insieme per strumenti a fiato  
Giovagnoli Aldo Musica d'insieme per strumenti ad arco  
Francesco Magarò Musiche tradizionali  
Marino Maurizio Oboe  
Colasurdo Antonio Organo  
Maccarrone Riccardo Organo  
Baranello Angelo Pianoforte  
Carroccia Luigi Pianoforte  
Columbro Tiziana Pianoforte  
De Socio Brunella Pianoforte  
Fatone Osvaldo Nicola Ettore Pianoforte  
Ferrandino Sara Pianoforte  
Francavilla Giovanna Pianoforte  
Griguoli Carlo Maria Pianoforte  
Grieco Marco Pianoforte  
Panteliadis Marios Pianoforte  
Ragone Aldo Pianoforte  
Sala Simone Pianoforte  
- Pianoforte  
Zanisi Enrico Pianoforte jazz  
Bianco Marina Poesia per musica e drammaturgia musicale  
Gargiulo Carlo Pratica e lettura pianistica  
Iacono Luca Pratica e lettura pianistica  
Landrini Paola Pratica e lettura pianistica   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pandolfi Roberta Pratica e lettura pianistica  
Rugani Simone Pratica e lettura pianistica  
Stefanizzi Antonella Pratica e lettura pianistica  
Tremannoni Ilaria Pratica e lettura pianistica  
Colocci Carlo Sassofono  
Ragni Simone Sassofono  
Schneider Graziosi Carlo Sassofono  
Nini Vincenzo Sassofono jazz  
Confuorto Valentina Storia della musica  
- Storia della musica  
Costanzo Giulio Strumenti a percussione  
Palumbo Fabio Strumenti a percussione  
Santangelo Claudio Strumenti a percussione  
Gabriele Caselli Teoria dell'armonia e analisi  
- Teoria dell'armonia e analisi  
Terreri Daniela Teoria e tecnica dell'interpretazione scenica  
Bellafronte Raffaele Teoria ritmica e percezione musicale  
Costantini Giancarlo Teoria ritmica e percezione musicale  
Fiore Luciano Rosario Teoria ritmica e percezione musicale  
Gennarelli Michele Teoria ritmica e percezione musicale  
Gradozzi Giacomo Teoria ritmica e percezione musicale  
Moffa Concettina Teoria ritmica e percezione musicale  
Oliva Vincenzo Teoria ritmica e percezione musicale  
Palange Angela Teoria ritmica e percezione musicale  
Parziale Marcella Teoria ritmica e percezione musicale  
Rosato Antonietta Teoria ritmica e percezione musicale  
- Teoria ritmica e percezione musicale  
Verga Alfredo Teoria ritmica e percezione musicale  
Ialenti Luigi Tromba  
Morelli Carlo Tromba  
Camilli Gianluca Trombone  
Di Rocco Silvio Viola  
Fantino Paolo Violino  
Hamza Iuditha Violino  
Turtur Eleonora Violino  
- Violino  
Lumachi Andrea Violoncello